titolo scheda libro.GIF (968 byte)


  Inserisci nel carrello  
     
  Il pescatore di sardine  
     
     
Autore/i: Mounié Didier 

Contributi di : Disegni di: Katja Enseling 

album rilegato, tutto a colori.

Tradotto da: M.Pia Tarcamet

Prezzo: Euro 12,00

Argomento: Letterature e Poesia / Literature - Poetry

Commento:

Molte tra le migliori favole sono, tradizionalmente, racconti che insegnano qualcosa, che incutono anche timori e che si concludono con un lieto fine, avendo dato un piccolo insegnamento. Le favole hanno radici nel mondo classico, o nell’ottocento o nel secolo scorso. L’istanza etica le pervade ed anche quella sociale. Oggi possono nascere favole in cui nuove istanze etico-sociali sono espresse.
Con Il pescatore di sardine si racconta di un pescatore ridotto in miseria dalla grande industria che, con la forza dei media e della pubblicità, gli toglie il lavoro. È il mercato globale che uccide la pesca, ma il mercato globale uccide anche le sardine: spariscono. Per la grande impresa è la fine. Il pescatore, dal canto suo,apre un negozietto di ricordi. È un piccolo successo. È tornato a vivere e a sognare il suo mare e le sardine rivivono nei suoi sogni.
Il genitore, l'insegnante per spiegare la favola sarà costretto a un suo esame di coscienza. Il bambino inizierà a capire che la pubblicità non sempre è una buona notizia. Il pescatore di sardine ha una grafica moderna, "disordinata", divertente, in cui il lettore, il bambino si trova a giocare, a scoprire particolari e sorprese.


Anno di pubblicazione: Settembre 2006

Pagine: 48

Collana: Ragazzi-Fiction

Disponibilità: Disponibile

ISBN (a 13 cifre): 978-88-16-57281-7